Lunedì 17 Giugno 2019

 

Il fratello di Attilio Manca commenta amaramente su facebook le dichiarazioni del Procuratore di Torino

"Probabilmente a qualcuno, queste foto, faranno male". Sulla sua pagina facebook Gianluca Manca risponde indirettamente alle affermazioni del Procuratore di Torino, Armando Spataro, postando un paio di foto aghiaccianti del cadavere di suo fratello. "È doveroso, purtroppo, per me, familiare di Attilio Manca, ripubblicarle - scrive di getto -. In un giornale a tiratura nazionale, IL FATTO QUOTIDIANO, qualcuno ha detto che mio fratello era un eroinomane. La cosa sconcertante è che a riferirlo è il Procuratore Capo di Torino, Armando Spataro.
È davvero inusuale che una Procura, diversa da quella che si è occupata del caso di Attilio Manca, si affretti a mostrare solidarietà alle lacunose incongruenze messe in atto dalla Procura di Viterbo. Non ho mai visto niente di simile; è come se il Procuratore Capo di Barcellona mostrasse interesse su una questione giuridica sollevata dalla lontana Procura di Milano.
Non comprendo!
Inoltre, mi auguro che il dott. Spataro, prima del suo commento di solidarietà alla discutibile accusa sostenuta dalla Procura di Viterbo, abbia letto, approfonditamente, l'intero fascicolo sulla vicenda della morte di Attilio Manca. Resto davvero perplesso, anche come operatore del diritto, di simili commenti.
manca corpo setto nasaleSono indignato come congiunto, come operatore del diritto ma, soprattutto, come cittadino italiano.
Le libere opinioni sono e restano tali... OPINIONI PERSONALI!
Da questa foto chi può evincere che Attilio Manca non abbia avuto segni evidenti di colluttazione? È questa una normale morte per overdose?

NON OCCORRE ESSERE LAUREATI IN GIURISPRUDENZA, NE IN MEDICINA NE IN NIENTE ALTRO PER COMPRENDERE CHE ATTILIO MANCA ABBIA IL SETTO NASALE DEVIATO!"

Tratto da: facebook.com/gianluca.mancaII/posts/1930028677235008

Foto © Emanuele Di Stefano

Tratto da: antimafiaduemila.com

0
0
0
s2smodern