Sabato 20 Luglio 2024
Attilio Manca urologo

L'ipotesi di accusa è 'atti persecutori'

di Luca Grossi

È stata fissata al 19 settembre prossimo la data per l'udienza preliminare innanzi al gup di Barcellona Pozzo di Gotto Giovanni De Marco a carico di Ugo Manca per il caso dei veleni gettati per anni nel giardino della casa di Angela Gentile e Gioacchino Manca (deceduto ad agosto dell'anno scorso), genitori del medico siciliano Attilio Manca, ucciso dalla mafia e non solo nella notte tra l'11 e il 12 febbraio del 2004.
Gli inquirenti ipotizzano che il veleno sarebbe stato versato in numerose occasioni (nei mesi di maggio e agosto del 2022, nonché nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio e agosto del 2023).
Per la Procura tali atti avrebbero generato in loro un fondato timore per la propria incolumità, generando difficoltà respiratorie e il perimento delle piante, costretti ad alterare le proprie abitudini di vita, a tenere chiuse porte e finestre della propria casa anche d’estate, a non uscire in giardino. E infine ad abbandonare la propria dimora. Tutto questo è accaduto, secondo la Procura, sin dal mese di maggio del 2022, e la condotta sarebbe ancora in atto.
L’ipotesi d’accusa a carico di Ugo Manca, parente e vicino di casa di Angela, come riporta la gazzettadelsud.it che è assistito dall’avvocato Franco Bertolone, è quella di atti persecutori.
Il 10 aprile di quest'anno era stato raggiunto da un atto di conclusione delle indagini preliminari con contestuale informazione di garanzia, siglato dal sostituto procuratore Carlo Bray e controfirmato dal procuratore capo di Barcellona Pozzo di Gotto Giuseppe Verzera: per i magistrati il cugino di Attilio sarebbe stato quindi l'autore di quegli attacchi nei confronti di Angela e Gioacchino.
Gino, morì il 19 agosto del 2023, dopo una lunghissima ed estenuante battaglia contro una fibrosi polmonare.
La moglie, rimasta sola, fu costretta a portare avanti la battaglia per la ricerca della verità sulla morte del figlio che, ricordiamo, è stato un omicidio, come già aveva scritto la precedente commissione parlamentare antimafia.
Una vicenda che, come abbiamo più volte scritto, ora è al vaglio dei pubblici ministeri della procura di Roma.

Fonte: gazzettadelsud.it

Tratto da: antimafiaduemila.com

ARTICOLI CORRELATI

Indagato Ugo Manca per i veleni contro i Manca: l'inizio della fine?
Di Lorenzo Baldo

Veleni nel giardino di Angela Manca: indagato il nipote Ugo


Silenzi e veleni

0
0
0
s2smodern